EDOARDO FREDDI

International Marketing Director
Frequentare la scuola per me è estremamente stimolante: da un lato potenzia la conoscenza di sé e dei propri stili di leadership, dall’altro stabilisce le condizioni per una maggiore efficacia manageriale e comunicativa all’interno del proprio team. Inoltre la passione, l’energia e la profonda preparazione dei docenti creano un’atmosfera di profonda partecipazione e condivisione fra tutti i partecipanti, con un effetto moltiplicativo sull’apprendimento.  Un aspetto che ho particolarmente apprezzato è anche stata la flessibilità e la disponibilità del team docente che permettono, anche a chi è più impegnato per lavoro o esigenze familiari, modalità di recupero e partecipazione che rendono la scuola veramente fruibile!

MASSIMO SALZA

Direttore Risorse Umane e Organizzazione
La decisione della mia partecipazione al corso è maturata in un momento di grande cambiamento, anche professionale. Ricordo bene il mio primo incontro che doveva essere utile a valutare se la mia esperienza, il mio profilo di competenze e la mia personalità fossero adattabili al gruppo che si sarebbe formato in conseguenza della selezione dei partecipanti. Attività importante, senza dubbio, ma ancora più importante è la forza che l’approccio della Teoria dell’Analisi Transazionale  (A.T.) impone sul “gruppo” che, immediatamente, reagisce producendo una reazione di ogni singolo a vantaggio di tutti. Stupefacente. Si rileva rapidamente la portata e l’efficacia dell’approccio. Immediata la capacità che si sviluppa nell’analizzare il sistema delle relazioni (transazioni) ed i profili delle persone coinvolte. Gli “strumenti” con cui si arricchisce chi partecipa sono immediatamente efficaci ma, allo stesso tempo, la durata del corso è la misura della delicatezza di questi e ne garantisce il consolidamento e l’utilizzo più corretto. Un utilizzo che ben si adatta al contesto aziendale (per il quale nasce), ma che ha il potenziale per divenire un vero e proprio sistema per rendere ogni insieme di “transazioni” maggiormente efficace. La teoria semplice (e non semplicistica) unita all’approccio molto pratico facilitato da docenti “appassionati” consente un coinvolgimento anche emotivo particolarmente intenso. La prospettiva di una certificazione internazionale colloca il corso all’interno di un percorso manageriale per la costruzione di competenze indispensabili nelle organizzazioni che “cambiano” e dà valore non solo ad esperti di organizzazione ma in tutti i ruoli di vertice.

LAURA MONGE MADRO

Director HR HQ and Training & Development EMEA
Ho scelto OTA Academy perché volevo aumentare la mia consapevolezza su argomenti per me di forte interesse, e contemporaneamente apprendere ulteriori strumenti per riconoscere e gestire in modo costruttivo ed etico le varie dinamiche che intervengono in un ambiente organizzativo. Questo percorso mi sta permettendo non solo di migliorare la mia efficacia professionale, ma anche di capire e affrontare meglio le interazioni personali quotidiane. Oltre ad una grande soddisfazione a livello umano, a livello di organizzazione didattica sto apprezzando molto: la grande passione, l’esperienza e la competenza dei docenti, la composizione di un gruppo non troppo numeroso e di provenienza da ambiti esclusivamente organizzativi, seppur variegata a livello di ruolo, che ci rende complementari e facilita l’apprendimento, la varietà delle metodologie utilizzate, che rende ogni incontro un evento e mantiene alta l’attenzione.

STEFANO FORONI

Consulente, formatore e facilitatore aziendale
Non conoscevo Mida e non sapevo nulla di questa esperienza alla Ota Academy però, grazie ad una amica, sono riuscito a prendere al volo questa opportunità a conferma che le cose accadano al momento giusto se sei in movimento con le giuste energie. L’esperienza, la professionalità e la grande accoglienza dei nostri docenti, l’atmosfera e la energia positiva che si è creata con questo gruppo sta generando un percorso di grande crescita. Un autentico premio per la mia vita personale e professionale.

MICHELA SANTI

Talents and Organization Effectiveness Manager
Sto frequentando il corso OTA Academy e lo consiglio a quelli che stanno cercando di orientarsi nel variegato mondo delle offerte formative sul coaching. Questo è un corso per chi vuole usare le tecniche in azienda sia nella relazione diretta con i coachee che con gli interlocutori aziendali, perché fornisce strumenti per una migliore comprensione reciproca e rende più efficaci le dinamiche tra gli individui. Chi lo desidera può ottenere anche una certificazione internazionale. Si caratterizza per il livello di serietà e competenza dei docenti, elemento che per me era imprescindibile nella scelta, considerata la pochezza e superficialità dell’offerta formativa attuale. L’ambiente che si è creato tra noi partecipanti riflette il mio stile personale: rispetto, accettazione, ascolto, curiosità e idee. Proveniamo da aziende con stili manageriali e culture differenti e la nostra diversità contribuisce alla ricchezza delle discussioni e al consolidamento dell’apprendimento. Lo consiglio vivamente a chi, sia come professionista di risorse umane che come manager, vuole usare il coaching come uno strumento per aumentare la propria efficacia in azienda.

LAURENCE OLIVIER

Distributors, boutiques and Travel Retail Logistic Manager
Mi sono avvicinata all’analisi transazionale in occasione di un corso aziendale. Mi sono innamorata della tecnica, semplice e di applicazione immediata, rendendomi conto di averla solo sfiorata. Quando è nata la scuola di Daniela, è stato naturale aderire.Il corso è iniziato da tre mesi, tre incontri bellissimi. Ogni incontro è un passo verso la consapevolezza e la possibilità di scegliere come relazionarmi, è inebriante pensare a quanta libertà ho davanti…

KATIA SARTORI

Retail Manager Italia Spagna
Nel momento in cui ho deciso di intraprendere questo percorso avevo chiara la convinzione che stavo per iniziare un nuovo viaggio, forse uno dei più complessi, dovendo partire da me. Ho iniziato un cammino autentico orientato sicuramente ad una crescita personale consapevole, ma anche all’acquisizione di strumenti nuovi operativi che mi possano aiutare a rendere ancora più efficaci le relazioni professionali. Gran parte del mio lavoro è strettamente legato alla gestione delle persone e vivo questo aspetto come una grandissima e bellissima responsabilità ed opportunità. Sento l’A.T. dunque come lo strumento che mi permetterà di dare il giusto valore ad ogni singola relazione.